Lalla Romano, romanzo Tetto Murato: introduce Antonio Ria – news Francesco Tadini Milano

Francesco Tadini segnala, Lalla Romano, Autoritratto con cappello rosso (1940 circa)

Lalla Romano, Autoritratto con cappello rosso (1940 circa)

Francesco Tadini segnala / news: Lalla Romano Tetto Murato – Antonio Ria. Francesco Tadini è lieto di segnalare che giovedì 4 aprile alle ore 18 in via del Carmine 13 a Torino, presso l’Istoreto (Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”), avrà luogo il 1° incontro del Gruppo di lettura sul romanzo di Lalla Romano “Tetto Murato”: introduce Antonio Ria; coordina Mariarosa Masoero; partecipa Ada Ruata; letture di Federica Cassini. L’incontro continua la rassegna «Resistenza, Memoria, Scrittura. L’impegno etico-politico di Lalla Romano dalla Resistenza a “Giustizia e Liberta” e oltre» e si inserisce nel ciclo Autunno, inverno, primavera, estate e ancora autunno. Cinque stagioni per Lalla Romano”, ideato e curato da Antonio Ria, promosso e organizzato dall’Associazione Amici di Lalla Romano in collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi. >

Intanto presso l’Istoreto prosegue la mostra “Lalla Romano e la Resistenza. Amicizie, documenti, opere letterarie e pittoriche”, che resterà aperta fino al 14 maggio, da lunedì a giovedì, ore 10-13 / 15-18; venerdì ore 10-13.

Tetto Murato fu pubblicato nel 1957 da Einaudi. Il manoscritto aveva vinto lo stesso anno il Premio Pavese per un inedito. E un verso di Pavese, riportato in apertura come epigrafe, lo carica di senso: «Non c’è vero silenzio se non condiviso». Con questo romanzo – ha scritto Cesare Segre nel presentarlo nei Meridiani Mondadori – «ormai Lalla Romano è padrona di uno stile estremamente affinato, che fa di un gesto un’apparizione (o un’epifania)».

Francesco Tadini, news Milano Arte

 

L’argomento

La guerra e l’inverno isolano in uno sperduto gruppo di case due coppie di amici. Da una parte Ada, giovane insegnante, natura istintiva e luminosa, con il marito Paolo, intellettuale malato; dall’altra una giovane donna, Giulia, maternamente attratta dalla debolezza di Paolo, e il marito di Giulia, Stefano, uomo forte e risoluto, a sua volta colpito dalla vitalità di Ada. Un gioco di attrazioni che rimane tuttavia sul piano delle affinità elettive appena intraviste.

Tetto Murato è anche pubblicato nella collana Einaudi Tascabili, con Presentazione di Eugenio Montale e Postfazione di Giulio Ferroni.

Francesco Tadini news, Lalla Romano, Autoritratto severo (1940 circa)

Lalla Romano, Autoritratto severo (1940 circa)

INFO:

Istoreto 011.4380090 – Biblioteche Civiche Torinesi 011.4429865

Associazione Amici di Lalla Romano 348.5601217

Francesco Tadini – fondatore dello Spazio Tadini Milano Arte Contemporanea  –  ringrazia Antonio Ria per le notizie sul Gruppo di lettura sul romanzo di Lalla Romano “Tetto Murato”.

Annunci

Informazioni su Francesco Tadini

Francesco Tadini. Aiuto Regista per alcuni anni al Teatro alla Scala di Milano, dall'Aida con Ronconi a il Pelleas et Melisande con Antoine Vitez. Regista televisivo per RAI, MEDIASET, TVSvizzera Italiana, ZDF, ARTE. Fondatore di tre società di comunicazione video e multimediale. Pubblicitario e consulente per ENI e SNAM Rete Gas. Ideatore e Produttore del primo adventure game multimediale di "Edutainment" in Italia, per ENI e LEGAMBIENTE: "Equilibrium". Ha realizzato per RAITRE per anni come autore e regista (sia dei documentari che delle dirette TV) il programma culturale di punta "Non solo Film" con Giancarlo Santalmassi conduttore. Un anno negli Stati Uniti con più di 1200 interviste realizzate per la RAI. Autore di 51 puntate del programma "La macchina del tempo" condotto da Alessandro Cecchi Paone e in onda su MTV Channel. Gallerista. Blogger. Ha fondato Spazio Tadini con la giornalista Melina Scalise
Questa voce è stata pubblicata in Amici di Lalla Romano, Antonio Ria, Arte, francesco tadini, Lalla Romano, Spazio Tadini, Tadini e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.