Bakeca incontri Milano, donna cerca uomo, uomo cerca uomo, cerco amici: tutti cercano sesso e amore

Bakeca incontri Milano

dedicato agli annunci gratuiti di Bakeca incontri Milano

Bakeca incontri Milano, donna cerca uomo, uomo cerca uomo, cerco amici, donna cerca donna: tutti cercano sesso e amore… Non mancheranno – in questo blog demenziale milanese dedicato ai flussi d’incoscienza – anche “scandagliate” nei siti internet molto gettonati – molto “google trends” – degli annunci di incontri online. Milano è grande e , come tutte le metropoli, offre una quantità enorme di occasioni di incontro diretto tra le persone. La Milano da bere ha locali, ristoranti, street food, fast food, bar di ogni tipo, discoteche e balere, club privati, musei, gallerie d’arte, piazze… dove sarebbe facile incontrare persone in cerca di amicizia, di affetto, di considerazione, di sesso… o anche solo vogliose di scambiare quattro chiacchiere. Poi c’è Facebook e la gamma intera dei social network dove ogni “donna che cerca un uomo” – e viceversa (con tutte le sfumature e la gamma di genere possibili) – può, senza esporsi in prima persona e con la “mediazione” del virtuale, incontrare, scambiare opinioni e idee, parlare di sé e della propria solitudine, o della ricerca di un partner eccetera…

Eppure, una delle ricerche sul web più in voga – stando alla “sezione meneghina” di Google trends – è quella che mette al centro Bakeca Milano: notare la lettera “K” che sostituisce – come un lapsus freudiano – le due lettere del “CH”. Condensazione e rapidità. Non perdere tempo a scrivere due lettere quando se ne può utilizzare soltanto una. Come dire: oggigiorno è importante che ogni ricerca (anche per una casa in affitto o per un lavoro: Bakeca è un sito dedicato a ogni tipo di annunci) vada al sodo dritta e veloce come un treno Freccia Rossa!

Si trova di tutto e di più, su Bakeca incontri Milano. Cerchi amici? Ecco che si fa avanti un soggetto che mette in fila le priorità dell’incontro con un “Ho desiderio di ascoltare, ammirare, assaggiare, annusare, toccare una Donna…“. Non si capisce bene cosa intenda per “assaggiare”, ma tant’è: siamo in epoca di finger food!

Regressioni infantili? Ecco il tipo che cerca “una ragazza per andare gardaland con me il 16“. Sulle giostre si perde l’equilibrio. Sarà per quello?

Poi c’è un classico dei classici (ormai…): “cerco trombamica: Io 30enne curato e sportivo cerco donna con cui trasgredire con rispetto e riservatezza“. La categoria della “trombamicizia” – pare in voga – è simbolo dei tempi? Amicizia e sesso senza impegno, “solare” (ben illuminato e abbronzante?), per rapporti non duraturi nel tempo? Sarà per paura del matrimonio? Sarà per paura di legami fissi che tendono alla noia? … Oppure sarà anche per il terrore di sembrare solo “curati e sportivi” ma senza l’immaginazione e la costanza necessari a fondare un rapporto duraturo?

Divertente l’annuncio odierno su Bakeca incontri Milano che titola: “Cerco qualcuno per fare le femminucce insieme” e specifica – nel cuore narrativo del post – “Sono crossdresser con la fantasia dei vestitini e trucchi da donna e vorrei trovare una sorellina come me per farlo insieme. Non ho esperienza, e i maschi maschi non mi attirano, ma mi mi intriga l\\\’idea del pisello“. I maschi non lo attirano ma viene magnetizzato dall’idea del pisello. Va bene. Ci sta anche questo. Ci sta di tutto, oggi. ….anche se viene da chiedersi: perché i maschi non lo attirano ma il pisello si? L’anatomia si ma non il carattere? Forse è questo – e come dargli torto, considerando molti “caratteri maschili” in circolazione – il punto. Forse è che la maschilità “curata e sportiva” con un bel Rolex al polso, tutta apparenza e poca sostanza (e, oltretutto, una sostanza machista e maschilista, quando c’è) lo allontana. Forse, al di la dei gusti sessuali di ognuno – che qui certo non sono in discussione – noi uomini dovremmo interrogarci molto seriamente sulla possibilità di tradire i luoghi comuni vetusti e orripilanti della mascolinità … e accettare (e provare) di essere più femminili e aggraziati, più paritari e meno alla ricerca del potere…

Soldi, potere, sesso. Ecco l’equazione che fa “girare” il mondo da millenni. Diamoci un taglio! O no?

E allora, per dire di Bakeca incontri Milano – parlo soprattutto delle sezioni donna cerca uomo e uomo cerca uomo –  la si smetta di fare soldi con annunci (neanche troppo mascherati) che inneggiano ad un sesso mercenario repellente. La “bellissima sexy”, la “SIGNORA I T A L I A N IS S I M A 6 SENO NATURALE FANTASTICO”, la “NUOVA ARRIVATA* bella giapponese”, la “RAGAZZA SEMPLICE 28 ANNI ITALIANA,160 PER 45 KG,RICEVO PISSING SU CORPO(STUDIO CON DOCCIA)” oppure il “monello 28enne cerca severi educatori, anche stranieri per essere punito e ricondotto sulla retta via” o il/la “troietta skiava solo ed esclusivamente per maturi e molto maturi autoritari” … non fanno del bene alla causa della parità sessuale. Sono un inno allo status quo.

Mi si obietterà con due classici argomenti: “la prostituzione è sempre esistita” e “chi è senza peccato scagli la prima pietra”. Io non sono un moralista: chi vuol vendere il proprio corpo resti libero di farlo. E chi “si sente solo” faccia pure la sua “libera scelta” su questo “libero” mercato.  Parlo di comunicazione e di pubblicità. E dico: finché gli stereotipi della cultura “autoritaria” maschilista saranno proposti con tale immediatezza e quantità non usciremo dalle secche di un rapporto tra sessi sbilanciato dal mito del potere. Finché la parola “virilità” verrà connessa all’uso e all’abuso del potere avrà ben ragione colui che dice “… i maschi maschi non mi attirano, ma mi mi intriga l\\\’idea del pisello”.

Io non sono per la censura: non chiederei mai di proibire. Chiedo di riflettere e di “modernizzarsi”. Chiedo a chi fa e riceve “mercato” del sesso di pensare alla parità di genere anche redigendo un annuncio per Bakeca incontri Milano o per qualsiasi altro sito, giornale o rivista che ne ospiti.

Annunci

Informazioni su Francesco Tadini

Francesco Tadini. Aiuto Regista per alcuni anni al Teatro alla Scala di Milano, dall'Aida con Ronconi a il Pelleas et Melisande con Antoine Vitez. Regista televisivo per RAI, MEDIASET, TVSvizzera Italiana, ZDF, ARTE. Fondatore di tre società di comunicazione video e multimediale. Pubblicitario e consulente per ENI e SNAM Rete Gas. Ideatore e Produttore del primo adventure game multimediale di "Edutainment" in Italia, per ENI e LEGAMBIENTE: "Equilibrium". Ha realizzato per RAITRE per anni come autore e regista (sia dei documentari che delle dirette TV) il programma culturale di punta "Non solo Film" con Giancarlo Santalmassi conduttore. Un anno negli Stati Uniti con più di 1200 interviste realizzate per la RAI. Autore di 51 puntate del programma "La macchina del tempo" condotto da Alessandro Cecchi Paone e in onda su MTV Channel. Gallerista. Blogger. Ha fondato Spazio Tadini con la giornalista Melina Scalise
Questa voce è stata pubblicata in annunci gratuiti, Bakeca incontri, Milano e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.